Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_londra

L'uomo che non cambiò la storia

Data:

28/11/2017


L'uomo che non cambiò la storia

Proiezione del film (76’) seguito da un dibattito con il regista Enrico Caria.

Il documentario di Enrico Caria è liberamente ispirato ai diari dell’archeologo e storico dell’arte Ranuccio Bianchi Bandinelli, Il viaggio del Fuehrer in Italia, e realizzato con immagini degli archivi Istituto Luce - Cinecittà.

"Ranuccio Bianchi Bandinelli ė figura notissima fra gli storici dell'arte e gli archeologi italiani. Meno noto il fatto che, costretto a far da guida a Hitler e Mussolini in occasione del primo viaggio in Italia del Führer, si fosse interrogato sull'opportunità di organizzare un attentato per togliere di mezzo gli ingombranti dittatori. Caria ricostruisce con ironia e precisione documentale l'incredibile vicenda, che suscita ancora oggi interrogativi di grande attualità". (Alberto Barbera, direttore della Mostra del Cinema di Venezia).

L’uomo che non cambiò la storia ha partecipato alla 73° edizione della Mostra del Cinema di Venezia nella sezione Giornate degli Autori. Nel 2017 ha vinto il "Globo d’Oro", premio della stampa estera in Italia, per il miglior documentario.

[PRENOTA ORA]

Enrico Caria ha collaborato con La Repubblica, Il Mattino, Paese Sera, Cuore, Il Manifesto, Il Fatto Quotidiano e con il programma TV Le Iene. Ha scritto per la radio, la televisione e il cinema e come regista ha lavorato con, tra gli altri, Alessandro Haber, Milena Vukotich, Isabella Rossellini, Roberto Saviano. Ha pubblicato tre libri: Bandidos, L'uomo che cambiava idea e Indagine su un mago senza testa.

 

Informazioni

Data: Mar 28 Nov 2017

Orario: Dalle 18:00 alle 20:00

Organizzato da : IIC Londra

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Londra

2574