Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_londra

Italian Inspirations: Jamie McKendrick on translating Dante

Data:

20/09/2017


Italian Inspirations: Jamie McKendrick on translating Dante

Sin dalla prima traduzione inglese della Commedia nel 1802, il poema di Dante – e in particolare la prima cantica, l’Inferno – ha potuto contare (e in alcuni casi soffrire) su un enorme numero di traduzioni inglesi in un’ampia varietà di forme, dalla terza rima al verso sciolto. Jamie McKendrick discuterà con Boyd Tonkin su quali siano le caratteristiche del poema dantesco che più si prestano – o più resistono – a un tentativo di traduzione.

"Italian Inspirations" è una serie di otto incontri in cui un autore britannico parla di uno scrittore italiano, classico o contemporaneo, che ammira in modo particolare. Curato e moderato da Boyd Tonkin, ogni evento sarà una conversazione alla scoperta dei modi in cui un autore legge e si confronta con i suoi illustri precursori, o con i suoi autorevoli contemporanei.

Dopo Hanif Kureishi, Sarah Dunant, Lisa Appignanesi, Aamer Hussein e Ben Okri, ospite del sesto incontro sarà Jamie McKendrick, che discuterà della traduzione della Divina Commedia di Dante.

Gli eventi successivi sono in programma mercoledì 4 e 18 ottobre.

[BOOK NOW]

Jamie McKendrick è autore di sei raccolte poetiche, l’ultima delle quali, Out There, ha vinto il Hawthornden Prize. Ha tradotto i sei libri del Romanzo di Ferrara di Giorgio Bassnai e numerosi poeti italiani.

Boyd Tonkin è critico letterario per Financial Times, Economist e Spectator, ed è stato responsabile delle pagine letterarie dell’Independent. È consulente speciale del Booker International Prize, di cui ha presieduto la giuria nel 2016.

Informazioni

Data: Mer 20 Set 2017

Orario: Dalle 19:00 alle 21:00

Organizzato da : ICI London

Ingresso : Libero


Luogo:

ICI London

2540